LA COLONIZZAZIONE DELL’AFRICA (Parte 1) – Le grandi potenze

1. Missionari, mercanti ed esploratori Le grandi potenze europee iniziarono la colonizzazione dell’Africa nella seconda metà dell’Ottocento. I motivi che le spingevano erano molti, e non solo economici.   In primo luogo era cambiato l’approccio della religione. Nei secoli precedenti i missionari cristiani ritenevano giusto strappare gli Africani alla loro […]Leggi »

AFRICA DA (RI)SCOPRIRE: L’AFRICA DAL CINQUECENTO ALL’OTTOCENTO (PARTE 8 DI 8)

Introduzione   Dal Cinquecento all’Ottocento l’Africa conosce nuovi assetti politici e migrazioni di popoli. Questi rivolgimenti sono in parte dovuti, com’è ovvio, alla tratta degli schiavi operata dagli Europei, ma in parte del tutto indipendenti da essa.   Sulle coste si formano Stati che cercano di ricavare potere, ricchezza e […]Leggi »

Africa da (ri)scoprire : LA TRATTA DEGLI SCHIAVI (Parte 7 di 8)

Introduzione La tratta degli schiavi non fu un fenomeno improvviso, né tantomeno inventato dagli Europei. In Africa la schiavitù esisteva da sempre, come nel resto del mondo. Al pari di oro, avorio e sale, gli esseri umani erano una merce. Schiavi africani erano stati venduti nell’antico Egitto, nell’Impero Romano e […]Leggi »

AFRICA DA (RI)SCOPRIRE : IL Grande Zimbabwe (Parte 6 di 8)

Lo Zimbabwe fu un grande regno situato nell’Africa meridionale, più o meno in corrispondenza dell’omonimo Stato moderno. Ha una storia lunghissima, durata oltre mille anni, della quale si sa però pochissimo. In compenso sono ancora visibili delle rovine monumentali. La loro complessità architettonica è tale che pochi, in passato come […]Leggi »

AFRICA DA (RI)SCOPRIRE : I REGNI AFRICANI DEL MEDIOEVO (PARTE 5 DI 8)

Introduzione i regni africani del Medioevo si sviluppano tra il Settimo e il Sedicesimo Secolo. Alcuni diventeranno tanto grandi da trasformarsi in imperi. All’inizio sono tutti di religione animista. L’animismo è la più antica forma di religione praticata dall’uomo. Si basa sulla credenza negli spiriti e sul culto degli antenati. […]Leggi »